full screen background image

Festa e tradizione per celebrare la castagna del Faito

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

castagna del FaitoVivere il Faito anche in autunno, celebrare il prodotto tipico per eccellenza della nostra montagna: la castagna. Con questo spirito l’Ente Parco dei Monti Lattari assieme alle associazioni che hanno fondato il comitato organizzatore delle “Domeniche in castagna” vi aspetta per due domeniche consecutive: 27 ottobre e 3 novembre per la festa che si terrà nell’area pic-nic in via della Fattoria dalle 10 alle 17.

“Il coinvolgimento di associazioni che amano il Faito e guardano al suo rilancio è per noi motivo di orgoglio. Il Parco – dichiara Tristano Francesco Dello Joio – come Ente di valorizzazione della montagna ha accolto con piacere l’iniziativa dei tanti amanti del Faito che si sono uniti per fare in modo che la festa della castagna ritorni in una nuova veste”. Sulle orme della sagra della castagna che manca sul Faito da oltre dieci anni, le “Domeniche in castagna” hanno ottenuto la collaborazione tra gli altri anche di Slow Food che allestirà nell’area adibita all’evento un mercato alimentare di prodotti tipici. Non solo castagne quindi ma anche ma anche la possibilità di comprare funghi e tartufi di stagione, miele biologico, noci della penisola sorrentina, nocciole di Giffoni, confetture di frutti di bosco, i formaggi del Consorzio del Provolone del Monaco DOP, tutto garantito dai produttori dei Mercati della Terra di Slow Food.

Un ringraziamento particolare va anche all’Eav che ha prolungato l’orario della funivia durante le due domeniche della festa. La funivia funzionerà fino alle 18.20 e ci sarà anche il servizio navetta che permetterà a tutti di raggiungere facilmente l’area adibita per l’evento.

“Vivere la montagna con i colori autunnali è ancora più bello – afferma Dello Joio – vogliamo che il Faito torni ad essere la meta preferita per le famiglie che un tempo si davano appuntamento tra i boschi per raccogliere le castagne. Per questo ci aspettiamo già a partire dalla prossima domenica una grande affluenza, anche per rispondere a chi invece pensa di poter fare del Faito casa propria deturpando il bosco e non rispettando la natura. L’Ente Parco è presente per valorizzare e proteggere la montagna sul mare che tutto il mondo ci invidia”.

Questo l’elenco di tutte le associazioni che con dedizione e amore verso il Faito hanno reso possibile la realizzazione delle “Domeniche in castagna”: AVF Associazione Volontari del Faito, CAI Sez. Stabia, Comitato FARE Onlus, Legambiente Circolo Woodwardia, Monti Lattari ASD MTB, Pro Faito Onlus, Pro Natura, Slow Food Campania, Slow Food Costiera Sorrentina e Capri, Sorrento Coast Experience, Università delle Tradizioni, Confcommercio Sez. Vico Equense, Consorzio del Provolone del Monaco DOP, Pro Loco Vico Equense.




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *