full screen background image

Pizzeria Doro Gourmet – Macerata Campania

Pizzeria Doro Gourmet – Macerata Campania

 

Il territorio, le sue eccellenze, le tradizioni e un pizzico di creatività. La ricetta giusta che rende la Pizzeria Doro Gourmet del pizzaiolo giramondo Luca Doro una tappa fondamentale per scoprire il Casertano. Siamo a Macerata Campania, in un locale ben arredato di via Trieste.

Con i suoi 70 posti, la pizzeria è aperta a cena (martedì riposa), con alcune eccezioni a pranzo dedicate a Sant’Antonio Abate, il Patrono Sant’Antuono che viene celebrato nel migliore dei modi il 17 gennaio con la festa folkloristica dei bottari di Macerata apprezzata anche dall’Unesco.

Dedicata a Sant’Antonio è anche la new entry del menu di Luca Doro, la Pizzaellessa, ispirata al piatto tipico (la pastaellessa) con castagne lesse, guanciale di maiale nero casertano, mozzarella di bufala campana e conciato romano. Tra le pizze più rappresentative di Luca Doro non può mancare la Pizza Napoletana dell’Alleanza Slow Food, ricca di prodotti “presidi”, in gran parte pescati dal paniere della Gma Import Export Specialità. Si parte dalla farina (rigorosamente Petra) utilizzata per gli impasti a lunga maturazione, e poi si passa ai pomodori del Piennolo gialli e rossi dop, arrivando a capperi di Salina Presidio Slow Food, olive di Caiazzo e alici di Cetara. Il risultato è colorato, profumato, gustoso. Infine, c’è la pizza in memoria di Rita Abagnale, storico esponente nazionale del circuito Slow Food, preparata con pomodoro San Marzano dop, mozzarella di bufala campana, pomodorino corbarino dei monti Lattari candito e salamella di Mazzoni.

Pizzeria Doro Gourmet

via Trieste, 50 (44,56 km)

81047 Macerata Campania

0823 693157

Pagina Facebook www.facebook.com/doroluca/

70 posti

aperto solo a cena, chiusura settimanale al martedì

Pizzaellessa

castagne lesse, guanciale di maiale nero casertano, mozzarella di bufala campana, conciato romano

 

Pizza Napoletana dell’Alleanza

pomodori del Piennolo gialli e rossi dop, capperi di Salina Presidio Slow Food, olive di Caiazzo, alici di Cetara

 

Pizza Rita Abagnale

pomodoro San Marzano dop, mozzarella di bufala campana, pomodorino corbarino dei monti Lattari candito, salamella di Mazzoni

 

 

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *