full screen background image
Search

Buonissimi 2017: raccolti oltre 58mila euro in nome della ricerca oncologica

All’indomani della serata di beneficienza di Buonissimi 2017 – svoltasi nell’incantevole cornice della Stazione Marittima di Salerno – la soddisfazione di tutti i volontari è grande.

La serata, nata per sostenere il progetto di ricerca legato allo sviluppo della biopsia liquida per la cura dei bambini con Neuroblastoma, è servita a dar vita ad una raccolta fondi che ha raggiunto la cifra di 58.232,00 euro, la quale sarà interamente utilizzata per il progetto di ricerca.

Buonissimi 2017, organizzato e promosso dall’Associazione Open Onlus presieduta dalla biologa Anna Maria Alfani, è soltanto l’ultimo degli eventi nati con lo scopo di sostenere la ricerca e migliorare la degenza dei bambini in ospedale.

Quasi 150 sono stati gli artigiani del gusto che si sono stretti attorno a questo importante progetto, seguendo il tema del “Mediterraneo”.

Dalla pizza classica napoletana alle versioni gourmet, passando per le cucine stellate (e non) che hanno meravigliato e conquistato per originalità e creatività.

Non sono mancati nemmeno i dolci, dagli ever green alle ultime tendenze, i vini, le birre artigianali e i coktail. Il tutto è stato accompagnato dalla musica dal vivo e dalla preziosa presenza dei due testimonial della serata: Flavio Insinna e Pippo Pelo.

Una festa in nome della vita che nel cibo ha trovato “nutrimento” ed attraverso il cibo ha dato speranza.

Come d’abitudine il proseguio dell’attività sarà resa nota attraverso i mezzi di informazione ed i canali social dell’Associazione.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *